I vini de garage

I Vin de garage sono una chicca per intenditori.

In Francia sono il frutto del lavoro di micro aziende nella zona di Bordeaux e in Italia sono quello di privati cittadini che producono vino a livello amatoriale, quindi si tratta di vini prodotti in lotti ridotti la cui produzione può essere stoccata in un piccolo spazio come, appunto, un garage.

Il termine fu coniato agli inizi degli anni ’90 del secolo scorso da Michel Bettane, uno dei massimi esperti di vino francese.

Grandi punteggi assegnati nelle degustazioni da critici importanti hanno fatto sì che si scatenassero aste per accaparrarsi le poche bottiglie disponibili che, al tempo, arrivarono a qualche migliaio di euro a bottiglia.

Questo fenomeno si estese in California ma anche l’Italia può vantare diversi produttori.
Ancora oggi ne nascono di nuovi, prodotti in pochissimi esemplari che ne fanno impennare le quotazioni.

Autore: Cristiana Torazza